sabato 22 novembre 2014

Madre Terra

Molti vivono la loro esistenza senza preoccuparsi dello stato di salute del pianeta, delle condizioni dell'atmosfera, delle foreste, del mare, dei ghiacciai, delle calotte polari, delle specie animali già estinte e quelle in via di estinzione.

Molti restando incuranti, non si preoccupano di aspetti che considerano non appartenenti alla loro sfera, situazioni per loro lontane dal vivere quotidiano, che invece sono legate in modo indissolubile a noi tutti. Un quadro bellissimo, un organismo vivente, un anello di congiunzione con l'Universo, un sistema composto da un infnita serie di biodiversità che costuruisce e produce quanto serve per tenere in equilibrio costante tutto il nostro pianeta.

Non sono nemmeno un pò in debito con la mia coscienza quando mi scopro per niente comprensivo verso questo tipo di persone insensibili ed inadeguate, incredibilmente prive di qualsiasi forma di coscienza ecologica.

A queste persone che vivono il loro quatidiano in un meschino egoismo di finti valori, presi dal nulla ed intenti in cose che prima o poi scadranno, progettisti di attività effimere, gestori di imprese senza contenuti etici e senza valori degni di essere consegnati ai loro eredi. A questi rivolgo la mia accorata preghiera di fermarsi un attimo, di distrarre un pò del loro tempo per dedicarlo a contemplare la natura, in qualsiasi sua forma. Una vallata dall'alto di una montagna, un orizzonte seduti su una panchina in riva al mare, le nuvole da un finestrino di un aereo, anche solo sfogliando un catalogo preso da una agenzia di viaggi. Fermarsi e osservare può sembrare sciocco ed inutile quando siamo succubi e soggiogati dai nostri abituali comportamenti.

Fermatevi, osservate e contemplate il creato, spero per voi che nei vostri cuori insorga quel sentimento che mi auguro gia provate ogni qualvolta contemplate la foto della donna dal cui seno avete succhiato la forza, quel latte che dà vita, quel sorso che spegne ogni lamento.

Amare significa curare, Amare significa preservare, Amare significa salvaguardare, Amare significa rispettare, Amare significa nutrire, Amare significa difendere.

Amare non significa sfruttare a tutti i costi ciò che crediamo nostro, credendoci padroni di casa nostra che è provvisoriamente poggiata sulla Madre Terra sin quando lei vorrà. Crediamo di poter sversare in essa i nostri rifiuti e fanghi, sostanze velenose ed inquinanti, ignorando che avvelenando nostra Madre Terra dai suoi seni uscirà latte avvelenato.

Ai posteri l'ardua sentenza.



Nessun commento:

Posta un commento